Torna alla home
Cerca
Religione e culto    versione testuale
  • Questionario ISTAT ed enti ecclesiastici
    10 febbraio 2017

    È in fase di svolgimento la Rilevazione campionaria sulle istituzioni non profit promossa dall’Istituto Nazionale di Statistica (Istat). Data la peculiarità degli enti ecclesiastici, l’Istituto di Statistica, a seguito di colloqui intercorsi nei giorni scorsi tra la CEI ed alcuni responsabili dell’Istituto stesso, ha predisposto l’acclusa nota al fine di fornire agli enti ecclesiastici coinvolti indicazioni sulla compilazione del questionario relativo alla Rilevazione statistica.

  • Edifici di culto
    30 novembre 2016

    Grande Camera CEDU - caso Lupeni Greek Catholic Parish e Altri c. Romania (Ricorso n. 76943/11)

  • Discriminazioni sul lavoro per motivi religiosi: recenti interventi giurisprudenziali
    Corte d’Appello di Milano, sentenza del 20/5/16; Tribunale di Rovereto, ordinanza del 21/6/16
  • Intesa tra lo Stato e l'Istituto buddista italiano Soka Gakkai
    21 giugno 2016

    Nella seduta del 14 giugno scorso l'Aula della Camera dei deputati ha approvato in via definitiva il ddl n. 3773 recante Norme per la regolazione dei rapporti tra lo Stato e l’Istituto buddista italiano Soka Gakkai, in attuazione dell’articolo 8, terzo comma, della Costituzione è all’esame della I Commissione della Camera dei deputati.

  • Parlamento Europeo e protezione delle minoranze religiose dall'ISIS
    9 febbraio 2016

    Nella seduta del 4 febbraio u.s. il Parlamento europeo ha approvato una risoluzione non legislativa sullo “sterminio sistematico delle minoranze religiose da parte del cosiddetto “ISIS/Daesh” (2016/2529(RSP).

  • Intesa tra Repubblica Italiana e Istituto Buddista Italiano Soka Gakkai
    29 luglio 2015
  • Intese tra Stato e Confessioni religiose diverse dalla cattolica
    6 febbraio 2013

    L’11 dicembre u.s. sono stati approvati in via definitiva i progetti recanti, rispettivamente, le Norme per la regolazione dei rapporti tra lo Stato e l'Unione Induista italiana, Sanatana Dharma Samgha (a.C. n. 5457 Governo) e le Norme per la regolazione dei rapporti tra lo Stato e l'Unione Buddhista Italiana (a. C. n. 5458 Governo). Si tratta delle prime due intese con confessioni non cristiane approvate nel nostro Paese in attuazione dell’art.8 della Costituzione.

  • Intese tra Stato e Confessioni religiose diverse dalla cattolica
    9 gennaio 2013

    Nella seduta dell’11 dicembre scorso la I Commissione Affari costituzionali della Camera dei deputati ha approvato definitivamente, in sede legislativa, i progetti recanti, rispettivamente, le Norme per la regolazione dei rapporti tra lo Stato e l'Unione Induista italiana, Sanatana Dharma Samgha (C. 5457 Governo) e le Norme per la regolazione dei rapporti tra lo Stato e l'Unione Buddhista Italiana (C. 5458 Governo).

  • Intese tra Stato e confessioni religiose diverse dalla cattolica
    21 settembre 2012

    Nella seduta del 19 settembre scorso la I Commissione (Affari Costituzionali) del Senato ha licenziato alla Camera dei deputati, in sede deliberante, il ddl governativo n. 2237 riguardante l’intesa con la Congregazione cristiana dei testimoni di Geova in Italia.

  • Intese tra Stato e confessioni religiose diverse dalla cattolica
    23 maggio 2012

    Sono all’ordine del giorno presso la I Commissione (Affari costituzionali) della Camera dei deputati in sede legislativa i due disegni di legge d’iniziativa governativa, già approvati dal Senato, recanti approvazione di intese fra lo Stato e le confessioni religiose diverse da quella cattolica: si tratta dei ddl n. 4517 “Norme per la regolazione dei rapporti tra lo Stato e la Sacra arcidiocesi ortodossa d'Italia ed Esarcato per l'Europa Meridionale, in attuazione dell'articolo 8, terzo comma, della Costituzione”, e n. 4518 “Norme per la regolazione dei rapporti tra lo Stato e la Chiesa apostolica in Italia, in attuazione dell'articolo 8, terzo comma, della Costituzione”.

  • Intese tra Stato e confessioni religiose diverse dalla cattolica
    24 febbraio 2012

    Il 23 febbraio scorso la I Commissione (Affari costituzionali), in sede legislativa, ha approvato, con modifiche, il testo proveniente dal Senato (n. 4519) recante “Modifica della legge 12 aprile 1995, n. 116, recante approvazione dell'intesa tra il Governo della Repubblica italiana el'Unione cristiana evangelica battista d'Italia, in attuazione dell'articolo 8, terzo comma, della Costituzione”.