Torna alla home
Cerca
 Ufficio Nazionale per l'apostolato del mare - Dalle Diocesi - Archivio - 2018 - Marzo - Sull'isola è nata una Stella 
Ischia
Sull'isola è nata una Stella   versione testuale
15 gennaio 2018

Il 15 gennaio 2018, alla presenza di don Gioacchino Castaldi, nei locali della Chiesa parrocchiale SS. Annunziata in Santa Maria delle Grazie a Lacco Ameno, è stato firmato l'atto costitutivo della neonata "Stella Maris Ischia", che sarà presentata ai fedeli come: Stella Maris "Papa Francesco" Isola d'Ischia.
L'atto costitutivo ha avuto come firmatari cinque marittimi: oltre al comandante Francesco Diotallevi come Vice-Presidente, anche i comandanti: Florindo di Costanzo, Segretario e Antonio Lombardi, consigliere e inoltre Francesco Mazzella, consigliere, Francesco Morgera, eletto presidente. In più vi partecipano anche 2 soci che hanno avuto uomini di mare nella loro famiglia: il giovane Alessandro Monti, consigliere, e infine, ma non ultimo, il diacono Antonio Pisani, consigliere.
La nascita di questa Stella Maris è stata lungamente sofferta: la prima richiesta fu fatta nel Gennaio 2006 all'allora Vescovo Strofaldi che, come risulta dalla mail di risposta, fu molto felice di istituirla, ma poi i fatti andarono diversamente fino a giungere al 2014 quando, l'allora Direttore nazionale dell' Apostolato del mare, don Natale Ioculano, si impegnò a farla nascere con la collaborazione del primo presidente di questa nuova stella Maris Francesco Morgera.
Nel suo programma iniziale, questa nuova associazione, presenta dei punti interessanti come: lavorare per portare i primi segnali di una nuova evangelizzazione sul mare, aiutare ed essere solidale con la Gente di mare che versa nel bisogno, cercare di costruire rapporti diretti e continui con le famiglie dei marittimi e pescatori, avvicinare i futuri marittimi all' Apostolato del mare presentando la Stella Maris nelle scuole, promuovere un vero umanesimo marittimo cristiano e molto altro ancora.