Torna alla home
Cerca
 Ufficio Nazionale per l'ecumenismo e il dialogo interreligioso - News - 2017 - Ottobre - Cosa ci ha lasciato Martin Lutero? Per una conclusione aperta del Quinto Centenario della Riforma 
Cosa ci ha lasciato Martin Lutero? Per una conclusione aperta del Quinto Centenario della Riforma   versione testuale
Trento, Centro Mariapoli, 6-7 ottobre 2017

Cercheremo di prendere spunto da ciò che la Conferenza Episcopale Tedesca e la Chiesa Evangelica in Germania hanno condiviso in “Guarire le memorie sulla Riforma”, al cap. IV: «Oggi gli evangelici e i cattolici possono dire insieme che gli impulsi della Riforma, ma anche le critiche ad essa e le critiche alle critiche, hanno segnato profondamente la comprensione sia evangelica sia cattolica di ciò che è essenziale per il cristianesimo. Le confessioni oggi devono chiarire come considerano il rapporto tra le somiglianze sostanziali e le differenze confessionali. La teologia cattolica può con franchezza spiegare in che misura abbia tratto beneficio dagli impulsi della Riforma e come abbia integrato questi impulsi nel proprio pensiero, ma anche quali domande abbia e di quali chiarimenti necessiti. La teologia evangelica può con franchezza spiegare quali impulsi della Riforma consideri particolarmente importanti dal punto di vista ecumenico e quanto abbia beneficiato nella definizione della propria identità dal confronto con la teologia cattolica […]. Adempiere questo compito ci aiuterà a riportare la questione di Dio nel dialogo».

E' previsto l'esonero per gli insegnanti

Per iscrizioni premere QUI