Commissione Presbiterale Italiana della Conferenza Episcopale Italiana
 Cerca
ti trovi in:  Commissione Presbiterale Italiana - Altre notizie - Contributi dalle Commissioni Regionali - CP Abruzzo-Molise 
Condividi su
Facebook Twitter Technorati Delicious Yahoo Bookmark Google Bookmark Microsoft Live Ok Notizie
Commissione Presbiterale Abruzzo-Molise   versione testuale
Chieti






Commissione presbiterale regionale Abruzzo-Molise - Proposta di formazione permanente
La formazione permanente (FP) dei presbiteri sta diventando sempre più punto nodale della vita
e del futuro delle Chiese particolari, motivo di particolare attenzione dei Vescovi, ricerca e
cammino personale dei singoli sacerdoti. È intimamente legata al cammino pastorale e
specialmente alla evangelizzazione e alla testimonianza della carità. Dovrebbe diventare per
tutti, Vescovi, Presbiteri e comunità ecclesiali, un vero "problema di coscienza".

PROPOSTA di FORMAZIONE PERMANENTE
1. PREMESSA. LA FORMAZIONE PERMANENTE
La formazione permanente (FP) dei presbiteri sta diventando sempre più punto nodale della
vita e del futuro delle Chiese particolari, motivo di particolare attenzione dei Vescovi, ricerca
e cammino personale dei singoli sacerdoti. È intimamente legata al cammino pastorale e
specialmente alla evangelizzazione e alla testimonianza della carità. Dovrebbe diventare per
tutti, Vescovi, Presbiteri e comunità ecclesiali, un vero "problema di coscienza".
La FP è la continuazione naturale del processo di formazione della personalità del presbitero
iniziata nel Seminario. Affonda le radici nella formazione seminaristica, ma richiede
sviluppo, adattamento, aggiornamenti e modifiche. È un processo, un cammino che si
snoda per tutta la vita, un processo di continua maturazione. L’Ordinazione e l’uscita dal
Seminario non possono dare l’illusione del "prodotto finito".
apri e scarica il documento completo